Martinsicuro: poveri raddoppiati in cinque anni

20081222- ROMA -SOI- ISTAT: 5,3% FAMIGLIE NON HA SOLDI PER IL CIBO - Foto d'archivio del novembre scorso mostra un'anziana a Roma nel mercato rionale di Val Melaina che raccoglie generi di prima necessità in terra tra gli scarti . Secondo l'ultima indagine dell'Istat, a fine 2007 e' salito dal 4,2% al 5,3% il numero delle famiglie che ha dichiarato di avere avuto nel corso dell'anno ''momenti con insufficienti risorse per l'acquisto di cibo''. ANSA ARCHIVIO/MASSIMO PERCOSSI / DEB

Allarme sociale a Martinsicuro: in cinque anni il numero dei poveri è raddoppiato e alla croce verde cresce la richiesta di pacchi alimentari per le famiglie in difficoltà.

La richiesta di sussidi al Comune è più che raddoppiata e a rivelarlo è proprio l’assessore al sociale, Marcello Monti. Più di 50 mila euro sono stati erogati dal Comune come assistenza alle famiglie indigenti soltanto nell’ultimo anno: si tratta di pagamenti di utenze (acqua, luce, gas), anticipi delle rate di affitto per chi è stato sfrattato e affidamento di servizi a chi è disoccupato in cambio di aiuti economici (sorveglianza all’entrata e all’uscita di scuola). Va poi segnalata la richiesta in costante crescita di pacchi alimentari alla croce verde per le famiglie bisognose.

Proprio per sostenere le persone in difficoltà, è stata realizzata a Martinsicuro la casa famiglia nel quartiere Campo Casone nella zona sud di villa Rosa, che presto ospiterà bambini fino a 12 anni e neo mamme in difficoltà.

Sii il primo a commentare su "Martinsicuro: poveri raddoppiati in cinque anni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*