Martinsicuro, arrestato con armi e droga

A Villa Rosa di Martinsicuro gli uomini della Squadra Mobile di Teramo hanno arrestato un albanese con cocaina e una pistola.

In manette un venticinquenne domiciliato a Atri, irregolarmente soggiornante in Italia, accusato di detenzione di sostanza stupefacente a fini di spaccio e detenzione illegale di armi. Si era da poco approvvigionato di un cospicuo quantitativo di cocaina da rivendere ai tossicodipendenti della zona. Gli agenti hanno proceduto alla ulteriore perquisizione dell’abitazione, trovando 14 grammi di cocaina occultati in un vasetto di vetro, un bilancino di precisione e materiale atto al confezionamento. All’interno di una scatola di latta in un ripostiglio, c’era anche una pistola “Steyr 1915” perfettamente montata, oliata e funzionante in tutte le sue parti con 52 cartucce cal. 9, tutto materiale detenuto illegalmente.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Martinsicuro, arrestato con armi e droga"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*