Martinsicuro: 48enne patteggia per maltrattamenti in famiglia

castellalto-maltrattamenti-moglie-figlia

Un 48enne di Matrtinsicuro ha patteggiato una pena di tre anni per maltrattamenti in famiglia.

L’uomo aveva maltrattato la compagna, dalla quale aveva avuto anche dei bambini, con botte, minacce, insulti. Quando la donna, stufa delle violenze subite, aveva deciso di rifarsi una vita, ha picchiato anche il suo nuovo compagno, spingendola a lasciarlo per paura di ulteriori episodi di violenza.

Il 48enne di Martinsicuro, attualmente detenuto in carcere, ha patteggiato una pena di tre anni davanti al gup Roberto Veneziano. L’uomo era stato arrestato a luglio di quest’anno su ordinanza di custodia cautelare in carcere, richiesta dal pm Enrica Medori e firmata dal gip Giovanni De Rensis, dopo che la donna, stanca dei continui soprusi, si era decisa a denunciare tutto ai carabinieri.

Dalle indagini è emerso che l’uomo per diverso tempo aveva sottoposto la compagna a continue vessazioni anche davanti ai figli minori, insultandola, minacciandola e picchiandola anche per futili motivi.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Martinsicuro: 48enne patteggia per maltrattamenti in famiglia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*