Marsica, fucilate a ex carabiniere, ferito

Notte di grande spavento a Magliano, in Marsica. Fucilate a un ex carabiniere, ferito alla testa. Fatte esplodere bombe carta.

Sono i carabinieri di Tagliacozzo ad indagare sull’attentato di stanotte a Magliano De’Marsi. Ad essere preso di mira è stato un loro ex collega, Raimondo Di Lorenzo. la cui abitazione, nei pressi della chiesa, è stata “assaltata” a mano armata a notte fonda. Inizialmente sono state fatte esplodere alcune bombe carta, sembra tre. Poi quando l’ex brigadiere attratto dal frastuono è uscito, è stato messo nel mirino di un fucile armato a piombini. L’aggressore lo ha colpito alla testa. Ricoverato in ospedale a Avezzano, fortunatamente se l’è cavata solo con una lieve ferita, ed ora sta collaborando con gli investigatori del Comando provinciale de L’Aquila, incaricati delle indagini.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Marsica, fucilate a ex carabiniere, ferito"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*