Marsica, ciclista ucciso nell’incidente con un bovino: si cerca il proprietario

Sono indirizzate a individuare il capo bovino impattando contro il quale nei giorni scorsi, in Marsica, un ciclista è rimasto ucciso.

I carabinieri di Tagliacozzo, incaricati dalla Procura di Avezzano, indagano per individuare il capo bovino che nei giorni scorsi ha provocato la
morte del ciclista di 54enne Cesidio Innocenzi di Avezzano (nella foto). L’obiettivo è quello di individuare eventuali responsabilità del proprietario nella custodia del capo di allevamento. In questi giorni i militari stanno ispezionando le stalle e i pascoli degli allevatori, in particolare a Cappadocia e Castellafiume, per individuare l’animale coinvolto nella tragedia, tra tutti gli animali che presentano ferite. Un compito non semplice anche perché è tutt’altro che escluso che il bovino sia stato già soppresso. Oggi intanto l’autopsia sullo sfortunato ciclista, i cui funerali potrebbero tenersi mercoledì.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Marsica, ciclista ucciso nell’incidente con un bovino: si cerca il proprietario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*