Mare inquinato a Fosso Pretaro: revocati divieti

Fosso Pretaro-divieto-di-balneazione

Via libera alla balneazione, dopo un agosto all’insegna del mare inquinato a Fosso Pretaro, al confine tra Pescara e Francavilla.

A stagione balneare praticamente conclusa, la buona notizia sa quasi di beffa, ma comunque è in arrivo. Le ultime analisi condotte dall’Arta sul mare inquinato a Fosso Pretaro sono positive riguardo ai valori di colibatteri e enterococchi, rientrati nella norma. A Pescara il Sindaco Marco Alessandrini ha pertanto revocato l’ordinanza di divieto di balneazione. Anche nella confinante Francavilla dopo la comunicazione ufficiale scattato l’analogo provvedimento del Sindaco Antonio Luciani. Quest’ultimo ha comunque confermato tutte le iniziative legali già annunciate nei giorni scorsi nei confronti dell’ACA per la gestione del depuratore. Per l’impianto di Fosso Pretaro, inoltre, non si escludono indagini da parte della magistratura di Chieti, anche sul fronte delle autorizzazioni.

 

 

Il caso negli ultimi articoli di Rete8.it:

Mare inquinato…ombrellone non pagato?

Il depuratore di Fosso Pretaro

 

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Mare inquinato a Fosso Pretaro: revocati divieti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*