Maltrattamenti a un’anziana in casa di cura: a Vasto due arresti

Per maltrattamenti ai danni di un’anziana ricoverata in una casa di cura, a Vasto i Carabinieri hanno eseguito due arresti

I titolari di una casa di riposo per anziani, G.C., 48 anni, e R.L., 58, sono stati arrestati dai carabinieri della Compagnia di Vasto su disposizione del GIP del Tribunale di Vasto. La struttura. “Arcobaleno”, in Via Vico, e’ stata sottoposta a sequestro preventivo. Le indagini erano partite nell’aprile scorso per alcune segnalazioni di testimoni di maltrattamenti nei confronti degli anziani ospiti della struttura. Le investigazioni sono state supportate da intercettazioni telefoniche e “videoambientali” realizzate all’interno della struttura, evidenziando le condotte violente degli arrestati “che, reiteratamente, maltrattavano anziani anche non autosufficienti e affetti da gravi patologie i quali, a volte, venivano persino legati ai letti e alle sedie a rotelle. Alcuni ospiti, a causa degli inumani trattamenti, ormai in fin di vita, dopo essere stati ricoverati presso il nosocomio di Vasto, vi decedevano”. Gli arrestati devono rispondere dei reati di concorso in maltrattamenti, lesioni volontarie, aggravate dall’essere il fatto seguito dalla morte della persona offesa e abbandono di incapaci con le aggravanti di aver agito per futili motivi e aver adoperato sevizie.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Maltrattamenti a un’anziana in casa di cura: a Vasto due arresti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*