Maltempo marsica, comuni ancora senz’acqua

Non è tornata alla normalità la situazione dopo l’ondata di maltempo in marsica. Comuni ancora senz’acqua e scuole rimaste chiuse in due comuni.

Nei centri colpiti ancora in corso gli interventi per fronteggiare frane e fango con operai e volontari che lavorano senza sosta per cercare di riportare la situazione alla normalita’. A Canistro, come in altri centri marsicani, i sindaci hanno vietato l’uso dell’acqua. Il Consorzio acquedottistico marsicano ha interrotto l’erogazione, quindi non c’è acqua stamane a Tagliacozzo, Carsoli, Sante Marie, Pereto, Rocca di Botte, Cappadocia e Oricola.

Per il sindaco di Luco de’ Marsi Domenico Palma, “la situazione e’ drammatica, abbiamo rischiato che si rompesse la condotta che porta l’acqua ad Avezzano. La frana poi del Fossato e’ molto vicina ai fili dell’alta tensione e siamo dovuti intervenire subito”.

Dove l’acqua non e’ potabile e’ stata distribuita a tutte le famiglie acqua Santa Croce in bottiglia. Le istituzioni sono al lavoro per preparare al piu’ presto tutta la documentazione per la richiesta di calamita’ naturale. Scuole chiuse oggi a Tagliacozzo e anche a Cappelle, frazione di Scurcola, il sindaco Vincenzo Nuccetelli ha disposto la chiusura della scuola dell’infanzia fino a domani compreso, a causa di alcune infiltrazioni.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Maltempo marsica, comuni ancora senz’acqua"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*