Neve in Abruzzo: Protezione Civile lancia allerta, intanto si scia

La Protezione Civile già in allerta per la previste abbondante neve in Abruzzo a partire da domani. Impianti aperti tranne che a Campo Imperatore

Il Centro Funzionale d’Abruzzo della Protezione Civile, in previsione, dalla giornata di domani 5 gennaio 2017 e fino alla mattinata di sabato 7 gennaio, di nevicate su gran parte dell’Abruzzo, ha diffuso da ieri una nota informativa a tutti i Sindaci e agli Enti coinvolti nel Sistema di allertamento in Abruzzo.

“Provvederemo costantemente”, ha spiegato il dirigente del Centro Funzionale, Antonio Iovino, “ad informare tempestivamente le autorità competenti con aggiornamenti sulle previsioni in base agli ultimi risultati della modellistica disponibile e con il supporto del settore meteo del DPC, monitorando l’evoluzione dei fenomeni attraverso la rete regionale in telemisura ed i RADAR meteorologici”.

PER GLI AGGIORNAMENTI DALLA SALA OPERATIVA REGIONALE CLICCA QUI

Le Province e i Comuni, dal canto loro, si preparano a mettere in atto i piani-neve (CLICCA QUI PER CHIETI) (CLICCA QUI PER TERAMO)

GIA’ IERI A PESCARA LA PRIMA RIUNIONE (Clicca qui), ma non è a rischio, per ora, la gara con la Fiorentina di domenica (CLICCA QUI). Le temperature sono scese sensibilmente già oggi 4 gennaio (CLICCA QUI PER IL METEO). A Campo Imperatore questa mattina c’erano -15 gradi, ed è proprio quella del Gran Sasso Aquilano l’unica stazione dove gli impianti ieri non erano ancora aperti (CLICCA QUI). Si scia regolarmente, complice anche la bella giornata di sole, nelle principali stazioni sciistiche abruzzesi: su tutto il comprensorio di Roccaraso-Aremogna, Campo Felice, Ovindoli, sulla Majelletta nel Chietino e a Prati di Tivo sul Gran Sasso teramano. Per ora il sole regge, e dunque si godono appieno le ultime ore di turismo e sport prima dell’arrivo della perturbazione annunciata per giovedì pomeriggio

IL PIANO NEVE A LANCIANO

In relazione all’informativa il settore Lavori Pubblici e Protezione Civile del Comune di Lanciano, coordinato dall’ingegner Fausto Boccabella e presieduto dall’assessore Pino Valente, ha attivato le procedure del Piano Neve per fronteggiare l’evento meteorologico previsto. Sono 33 i mezzi, di cui 3 di proprieta’ comunale (pale gommate, bobcat con lama, motopossibili, camion e trattori con lama), di cui 25 impegnati e 8 di scorta e supporto per le attivita’ di sgombero della neve dalle strade e di spargisale. Il Settore Lavori Pubblici ha affidato a 18 ditte private il servizio, che potra’ contare sull’ausilio degli operatori della EcoLan (fino a un massimo di 20 unita’) per la pulitura dei marciapiedi e delle zone pedonali. Il Piano Neve prevede una divisione dell’intero territorio comunale in 20 zone, con assegnazione delle stesse alle varie ditte private incaricate dello sgombero neve. Le ditte incaricate del servizio sono le seguenti: Marfisi & Giancristofaro, Casalanguida Raimondo, Giuseppe Bellisario, Sciascio Consiglio, Florindo Natale, Cantelmo & Di Nenno, Euroter, Edilizia Di Biase Snc, Enrico Lamelza, Gianni Di Biase, Carmine Nasuti, Nicola Nasuti, Di Menno Giovanni, Aurelio Di Battista, Edin Costruzioni, Domenico Paoloemilio, Alfonso Franceschini, Walter D’Ulisse. Per le operazioni di spargimento del sale sono a disposizione 600 quintali di sale: l’obiettivo e’ limitare l’effetto del ghiaccio che si formera’ con molta probabilita’ durante le ore notturne, sia per le basse temperature attese che per il vento forte di bora. In piazza Plebiscito ci sara’ un cumulo di sale per uso strettamente personale a disposizione della cittadinanza. La Polizia Municipale e gli uffici del Settore Lavori Pubblici raccomandano di utilizzare l’auto solo se dotata di gomme termiche o catene e comunque solo in caso di stretta necessita’. Si consiglia di consultare il sito http://allarmeteo.regione.abruzzo.it per le informazioni sulle allerte e il sito istituzionale del Comune di Lanciano www.lanciano.eu per le altre informazioni del caso.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Neve in Abruzzo: Protezione Civile lancia allerta, intanto si scia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*