Maltempo Abruzzo, ancora in molti senza acqua e luce

Per l’ondata di maltempo in Abruzzo sono ancora molti gli utenti senza acqua e corrente elettrica, ma proseguono gli interventi di ripristino

Man mano che le strade vengono liberate dal ghiaccio e dalla neve, infatti, i tecnici delle società di gestione riescono a raggiungere le zone interessate dai disservizi. Per quanto riguarda l’elettricità, Enel ha in campo circa 150 persone che hanno lavorato anche di notte. La situazione più critica si registra nel Chietino e, in particolare, nell’area Frentana, nell’alto vastese e in Val di Sangro. In base all’evolversi delle condizioni meteorologiche, gli interventi potrebbero essere conclusi in giornata.

Mentre attorno alle 15, 30 è ripreso a nevicare, sono al lavoro anche i tecnici dell’Azienda comprensoriale acquedottistica di Pescara, gestore idrico per i comuni del Pescarese e per diversi comuni del Teramano e del Chietino. L’azienda ha richiamato anche il personale in ferie e libero dal servizio e, al momento, ha in campo circa 100 persone. Conclusi gli interventi a Manoppello e a San Giovanni Teatino, dovrebbe concludersi in giornata la riparazione di un guasto a Casalincontrada. I tecnici stanno intervenendo un po’ ovunque anche nelle singole abitazioni per contatori ghiacciati a causa delle basse temperature.

VIABILITA’: “SCORTE” SULLA SS17: Pur non avendo ancora riaperto il tratto della Ss17 che conduce a Roccaraso, l’Anas ha deciso di consentire alle persone che hanno urgenza di ripartire, per lavoro o altri impegni, di lasciare la località sciistica abruzzese ma con una ‘scorta’. Due mezzi sgombraneve dell’Anas stanno quindi precedendo una cinquantina di auto da Roccaraso verso Sulmona, centro Peligno da dove la viabilità sulla statale 17, che conduce anche a Napoli, è regolare.

TIR FERMI SULLA TRIGNINA: Restano intanto fermi sulla Statale Trignina una cinquantina di Tir bloccati da giovedì scorso da una delle bufere di neve che si sono susseguite sulla statale che collega il Molise all’Abruzzo. Tutti gli autotrasportatori, con staffette della Polizia Stradale di Isernia, sono stati recuperati e accompagnati negli alberghi di Isernia. Oggi torneranno ai loro mezzi per tentare di rimetterli in marcia, con l’ausilio dell’Anas, prima che peggiori ulteriormente la situazione meteorologica

LA REGIONE PRONTA A CHIEDERE LO STATO DI EMERGENZA (CLICCA QUI)

 

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Maltempo Abruzzo, ancora in molti senza acqua e luce"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*