Luco dei Marsi: incappucciati rubano 500 pannelli solari

Luco-dei-marsi-incappucciati-rubano-500-pannelli-solari

A Luco dei Marsi degli incappucciati rubano 500 pannelli solari all’interno di un impianto fotovoltaico in località La Petogna, alle porte del paese. Il bottino del maxi furto ammonta a 120mila euro.

L’allarme è stato lanciato dai vigilantes che poco dopo le 23,30 hanno notato dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza un furgone bianco nell’impianto, da cui sono scese varie persone col viso coperto, impegnate a caricare i pannelli. Insieme agli agenti della vigilanza sono intervenute due pattuglie dei carabinieri di Luco dei Marsi; i malviventi, scoraggiati dalla presenza delle forze dell’ordine, hanno pertanto abbandonato il furgone, su cui erano stati caricati altri 79 pannelli, e si sono dati alla fuga.

Il mezzo utilizzato per compiere il furto dei pannelli era stato rubato lo scorso martedì a un’azienda di Pescina, che aveva sporto denuncia e che si è vista restituire il furgone.

Intanto il proprietario dell’impianto fotovoltaico di Luco dei Marsi ha sporto denuncia per il furto subito. Lo scorso maggio altri duecento pannelli erano stati rubati in un impianto di Collarmele: un precedente che racconta di un fenomeno in crescita nella Marsica.

 

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Luco dei Marsi: incappucciati rubano 500 pannelli solari"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*