Lentella, scompare e viene ritrovato morto al cimitero

A Lentella, nel vastese, allarme per la scomparsa di un anziano invalido. Tragico l’epilogo: aveva scelto il cimitero per togliersi la vita.

La tragedia che ha sconvolto il piccolo centro del vastese è accaduta domenica scorsa. Non vedendolo rientrare a casa, i familiari di Umberto Battista, 74 anni, avevano fatto scattare le ricerche a tappeto. L’anziano, che aveva perso entrambe le gambe e si spostava su una carrozzella, non poteva -si pensava- essere andato molto lontano. Ed infatti, dopo alcune ore di mobilitazione di forze dell’ordine e volontari, c’è stata la tragica scoperta. Battista è stato trovato senza vita al cimitero, dove ha scelto -secondo la ricognizione cadaverica- di farla finita volontariamente, forse per le eccessive sofferenze che gli avrebbe provocato un nuovo intervento chirurgico al quale si sarebbe dovuto sottoporre. La sua scomparsa ha destato grande dolore a Lentella, dove i funerali si sono già svolti ieri pomeriggio.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Lentella, scompare e viene ritrovato morto al cimitero"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*