L’Aquila: studenti a lezione dalla polizia stradale

studenti-polizia-stradale

L’Aquila: gli studenti dell’istituto superiore “L. da Vinci – O. Colecchi” a lezione dalla polizia stradale che ha spiegato ai giovani l’importanza delle regole e della cultura della legalità in relazione alla sicurezza stradale.

Gli incontri fanno parte del progetto nazionale “ICARO 2016”, promosso dalla polizia stradale insieme ai ministeri delle infrastrutture e dei trasporti, dell’istruzione, alla fondazione ANIA, alla federazione ciclistica italiana, con il coordinamento scientifico del dipartimento di psicologia dell’università di Roma “La Sapienza” e del movimento italiano genitori. La finalità ultima del progetto è la sensibilizzazione dei giovani ai temi della sicurezza sulla strada.

Durante il secondo incontro degli studenti con la polizia stradale, il primo è avvenuto la scorsa settimana, i ragazzi sono stati invitati a formulare osservazioni, domande e ad attribuire responsabilità ai conducenti dei veicoli coinvolti in incidenti stradali realmente accaduti e mostrati ai giovani attraverso la visione di video.

Soddisfatti i docenti e la dirigente scolastica del “da Vinci – Colecchi”, Serenella Ottaviano, per il coinvolgimento positivo e propositivo degli studenti, da parte del team della polizia stradale aquilana, composto dal vice questore aggiunto Felice Donati, dal sostituto commissario Danila Razzano e dall’ispettore capo Claudio D’Orazio.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila: studenti a lezione dalla polizia stradale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*