L’Aquila, giovane spacciava in pieno centro

A L’Aquila gli uomini della Guardia di Finanza hanno fermato un 19enne trovato in possesso di 9 dosi di marijuana nascoste dentro un pacchetto di sigarette. Il giovane spacciava in pieno centro cittadino.

Nella successiva perquisizione domiciliare a casa del giovane sono state rinvenute erba e altre 30 dosi pronte per la vendita. Il giovane, fermato in piazza S.Bernardino grazie alla segnalazione delle unità cinofili, è diciannovenne di origine rumena, da tempo residente nella provincia aquilana. La droga occultata nel pacchetto di filtri per sigarette era racchiusa singoli pacchetti confezionati con carta da cucina in alluminio. A casa del rumeno sono stati trovati, complessivamente, altri 37 grammi di stupefacente, in parte già confezionato. Il giovane ha anche confessato di avere acquistato con i proventi dello spaccio i vestiti e gli oggetti di marca che i militari hanno trovato nella sua camera da letto. Il giovane è stato denunciato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, giovane spacciava in pieno centro"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*