L’Aquila, anziana trovata morta al Progetto Case

Dramma della solitudine a L’Aquila. Una anziana è stata trovata morta al Progetto Case: il decesso risale a diversi giorni fa.

Il cadavere è stato rinvenuto ieri a Pagliare Di Sassa, nell’abitazione assegnata alla 75enne, che ci viveva da sola. Ma la morte è avvenuta già da diversi giorni. A dare l’allarme sono stati i parenti che non la sentivano da un po’ di tempo, ed i vicini che non la vedevano più in giro: verificato che purtroppo nessuno rispondeva ne’ al telefono ne’ al campanello, i vigili del fuoco -intervenuti con i Carabinieri e il 118-  hanno forzato la porta dell’alloggio trovando la donna senza vita all’interno. Il medico legale ha accertato le cause naturali del decesso, e nell’appartamento e sul corpo della poveretta non vi erano segni di violenza sospetti. In casa non mancava nulla. Per questa ragione il corpo è stato restituito ai familiari senza la necessità di autopsia, ed il caso archiviato come l’ennesima tragedia della solitudine in una New Town aquilana.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, anziana trovata morta al Progetto Case"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*