L’Aquila: 55enne fermato con refurtiva progetto Case

A L’Aquila la polizia ha fermato e denunciato un 55enne aquilano che trasportava refurtiva proveniente dal progetto Case.

L’uomo è stato fermato ieri mattina in viale Collemaggio dagli agenti della squadra volante, mentre era intento a occultare in alcuni sacchi neri del materiale di dubbia provenienza. Il 55enne, con alcuni precedenti a suo carico, è stato identificato dalla polizia: con sé aveva un ingente quantitativo di cavi elettrici, diversi termostati di caldaie e relè.

Le indagini, condotte dalla squadra volante, coordinata dal dirigente commissario capo Roberto Mariani, hanno consentito di appurare che il materiale era stato prelevato dal progetto Case di Sassa e che la refurtiva sarebbe stata destinata alla vendita nella zona della Marsica.

Il 55enne aquilano è stato quindi denunciato per il reato di furto pluriaggravato dalla violenza sulle cose e dal fatto di essere stato commesso in danno di un edificio adibito a pubblica dimora, mentre tutto il materiale rinvenuto è stato sequestrato e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila: 55enne fermato con refurtiva progetto Case"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*