L’Aquila: 51enne arrestato per rapina

Un 51enne de L’Aquila è stato arrestato dai carabinieri per scontare quattro mesi di reclusione per rapina.

I militari della stazione di Tornimparte, diretti dal maresciallo Antonello Cattivera, lo hanno rintracciato presso la sua dimora di Bazzano e lo hanno arrestato in esecuzione di un ordine per la carcerazione, emesso dalla procura generale presso la corte di appello di Perugia.

L’uomo deve scontare quattro mesi di reclusione per i reati di rapina e falso materiale, commessi nell’agosto del 2005 ad Attigliano, un paese della provincia di Terni. La notte del 18 agosto 2005, nel centro storico del paese umbro, il 51enne aquilano si è reso responsabile di una rissa insieme ad alcuni extracomunitari della zona. Al termine della colluttazione furono prelevate con violenza le chiavi di un’auto e fu fatta scendere dalla macchina la moglie del proprietario del mezzo, che nel frattempo era rimasta seduta nell’abitacolo; i responsabili del furto si sono poi allontanati definitivamente dal luogo della rissa a bordo del mezzo rapinato, lasciando a piedi la coppia.

Dieci giorni dopo, a seguito di serrate indagini, due dei responsabili della rapina furono sorpresi proprio a bordo dell’auto rubata e subito arrestati; le responsabilità dell’Aquilano sono emerse invece solo all’esito delle indagini condotte dai carabinieri della zona. L’uomo, a cui è stato contestato anche il reato di falsità materiale, dopo le operazioni di rito, è stato accompagnato presso la casa circondariale “Le Costarelle” de L’Aquila, dove sconterà la propria pena di quattro mesi.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila: 51enne arrestato per rapina"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*