Lanciano: falso avvocato truffa due anziane

truffaanziani3truffaanziani3

Lanciano: spacciandosi per avvocato, riesce a truffare due anziane, facendosi consegnare circa 2 mila euro a testa.

La trappola, ormai consolidata, è partita dalla telefonata di un finto legale che ha inventato il coinvolgimento di un parente della vittima in un incidente stradale, chiedendo soldi alle anziane per pagarne la cauzione. Le vittime, una 77enne e un’84enne, non hanno esitato a raggranellare i risparmi presenti in casa e a consegnare tutto al finto avvocato, giunto nelle abitazioni delle due donne per la riscossione della finta cauzione.

Quando però le due anziane si sono rese conto della truffa, si sono rivolte alla polizia, che è tuttora alla ricerca del criminale.

Truffe simili sono state compiute anche da finti dipendenti Inps ed Enel.

Le forze dell’ordine invitano alla prudenza.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Lanciano: falso avvocato truffa due anziane"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*