Ladri di tombini a Montesilvano

tombino

Ladri di tombini a Montesilvano. Furti a ripetizione nelle ultime quattro  notti che hanno causato danni pari a 10 mila euro alla collettività.

Ignoti hanno portato via venti tombini e una griglia carrabile. Un fenomeno sempre più diffuso in Abruzzo che desta preoccupazione soprattutto per l’incolumità pubblica. Non è la prima volta che a Montesilvano gli uffici del settore lavori pubblici del Comune sono costretti a fronteggiare questo problema. Al danno si aggiunge anche la beffa perché oltre a dover ricomprare i tombini l’amministrazione comunale è costretta anche a risarcire i cittadini che rimangono vittime di incidenti a causa delle buche che si creano per la mancanza dei tombini.  Non è facile risalire agli autori dei furti ma non si esclude che si tratti di una banda a caccia di ghisa e rame. Un tombino di ghisa costa 50 euro e i malviventi ne fanno razzie nelle ore notturne . Per il momento la denuncia è contro ignoti ma se ci sono cittadini che hanno visto gli autori dei furti sono invitati a segnalarli ai carabinieri.

Il servizio del Tg8:

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Ladri di tombini a Montesilvano"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*