Monteodorisio, ladri in Comune

ladriladri

Monteodorisio, ladri in Comune portano via almeno 1000 euro. Il paese già colpito da diversi furti nelle abitazioni. Indagano i Carabinieri.

Non è la prima volta e probabilmente non sarà l’ultima che vede i ladri in azione a Monteodorisio, tuttavia appare particolarmente originale il bersaglio scelto per l’incursione dei malviventi: il municipio. Il bottino è modesto – appena 1000 euro – e forse avrebbero potuto aspettarselo, vista la penuria cronica ampiamente denunciata dalle amministrazioni comunali e dai sindaci. I ladri sono entrati a Palazzo di città nella notte di lunedì, dopo aver forzato una finestra dell’edificio. I soldi sono stati asportati dall’Ufficio Anagrafe, sia dai cassetti che, soprattutto, da un sacco contenente l’incasso dei distributori automatici di bevande. L’entità del bottino, in gran parte moneta spicciola, non è del tutto certa, si procede per stima approssimativa. In paese nessuno sembra essersi accorto di nulla, ed è solo al momento della riapertura degli uffici comunali che ci si è resi conto della sparizione del denaro. Ad indagare sono i Carabinieri della compagnia locale, già alle prese con l’ondata di furti nelle case che da qualche tempo investe il paese.

Sii il primo a commentare su "Monteodorisio, ladri in Comune"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*