La “spesa sospesa” al Conad Marrucina di Chieti

Dare una mano restituendo un sorriso: è questo il tema dell’iniziativa “la spesa sospesa” al Conad Marrucina a Chieti giunta alla 3° edizione.

L’idea è nata da una chiacchierata con un cliente abituale del punto vendita, il quale da anni collabora come volontario nella mensa del centro sociale “Santa Luisa” di Chieti. La mensa gestita dalle suore della fondazione San Camillo de Lellis coordinate dalla madre superiora Suor Giovanna Fanuli, si occupa, tra le tante attività del centro, di dare e di assicurare un pasto caldo a chi è meno fortunato.
Il tema della solidarietà sociale Cunad è sempre stato un caposaldo fondamentale, e una dimostrazione concreta dell’impegno per le “Persone, oltre le cose”.
In questo modo il team di Conad Marrucina di Chieti, cerca di dare un piccolo contributo alla fondazione ed alla mensa, organizzando questa raccolta alimentare nelle giornate del 20 e 21 febbraio prossimi. L’obiettivo è quello di raccogliere generi alimentari a lunga conservazione (Pasta, riso, salsa di pomodoro, tonno, legumi in scatola, olio, latte, ecc…) che i clienti vorranno donare. La raccolta sarà coordinata dalle suore e dai volontari della fondazione, a cui Conad Marrucina donerà personalmente tutto il ricavato aggiungendo il loro “Carrello personale”.

Sii il primo a commentare su "La “spesa sospesa” al Conad Marrucina di Chieti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*