Joelette a Lama Dei Peligni, tra i monti senza barriere

Grande successo lo scorso 9 agosto per il raduno nazionale delle joelette a Lama dei Peligni (Ch), organizzato dal Majella Sporting Team.

Ad animarlo sono state 13 joëlette ed oltre 200 partecipanti. Il gruppo è partito da Piazza Umberto I a Lama dei Peligni alle 10:20, ha percorso circa 5 km (di cui 4 su sentieri di montagna) visitando le maggiori attrazioni naturalistiche ed architettoniche del paese (Arco di Sansone, Oasi Naturalistica del Camoscio Appenninico, Sentiero natura e Villaggio Neolitico), per poi fare ritorno in piazza alle 13:00 per il pranzo finale.

L’incontro-dibattito che ha accompagnato la passeggiata ha avuto lo scopo di far conoscere a un pubblico sempre più ampio le possibilità offerte dalla Joëlette affinché possa essere condivisa con tutti la passione per la montagna, superando le barriere fisiche. A seguire, una passeggiata comunitaria di circa sei km, seguita da un pranzo al villaggio paleolitico di Ripoli.

Al raduno hanno partecipato anche alcuni iscritti dell’associazione “Carrozzine Determinate Abruzzo” che hanno condiviso l’escursione come “utenti” di joëlette insieme ai gruppi che non comprendevano una persona con disabilità.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Joelette a Lama Dei Peligni, tra i monti senza barriere"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*