Iper Città Sant’Angelo, fugge senza pagare il conto

carrellospesacarrellospesa

All’Iper Città Sant’Angelo riempie il carrello e fugge senza pagare il conto. Poi si scopre che era un evaso.

E’ accaduto ieri pomeriggio 8 novembre quando un addetto alla vigilanza del centro commerciale Iper a Città Sant’Angelo aveva notato uno sconosciuto che si aggirava con fare sospetto. L’uomo aveva riempito un carrello della spesa stracolmo di merce varie e per eludere i sistemi antitaccheggio era uscito dai varchi di sicurezza ai lati del bar. Il Vigilante ha subito allertato i carabinieri, con i quali ha bloccato nella galleria del centro commerciale il fuggitivo. Si trattava di Fabrizio Di Bonaventura, classe 1966, residente ad Alba Adriatica, che doveva essere agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio. Dovrà dunque rispondere di furto e evasione.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Iper Città Sant’Angelo, fugge senza pagare il conto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*