Indagati ex commissari Carichieti, conferma ufficiale

Il procuratore capo di Chieti Francesco Testa conferma in commissione bicamerale: indagati per bancarotta gli ex commissari Carichieti nominati da Bankitalia.

Gli ex Commissari straordinari di CariChieti, nominati dalla Banca d’Italia, Salvatore Immordino e Francesco Bochicchio, sono indagati dalla procura di Chieti. Lo ha confermato il procuratore capo di Chieti Francesco Testa, in audizione davanti alla Commissione bicamerale d’inchiesta sulle banche, spiegando che “l’ipotesi di lavoro è l’eccessiva svalutazione dei crediti avvenuta poco prima della risoluzione del novembre 2015”. Il reato ipotizzato è quello di “bancarotta” ma serve “il profilo di dolo e questo è tutto da accertare”, ha aggiunto. Ad agosto, la stampa aveva parlato di una prosecuzione delle indagini per altri sei mesi, con nessuna richiesta da parte della Procura, né di archiviazione né di rinvio a giudizio.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Indagati ex commissari Carichieti, conferma ufficiale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*