Incidente sull’asse attrezzato, grave motociclista. Auto pirata?

ambulanzaambulanza

Ieri pomeriggio incidente sull’asse attrezzato Chieti-Pescara all’altezza della zona industriale Selvaiezzi. Grave un motociclista di 48 anni

L’incidente è avvenuto attorno alle 17,30 sull’asse attrezzato, nei pressi dello svincolo della zona industriale Selvaiezzi, nel territorio del Comune di Chieti. Per cause in corso di accertamento da parte della Polstrada, un motociclista 48enne originario de L’Aquila, ma residente a Pescara, ha perso il controllo dello scooter che guidava e si è schiantato contro il guardrail. Il motociclista viaggiava in direzione Pescara, e -secondo le prime risultanze delle indagini- si trovava in corsia di sorpasso. Potrebbe essere stata dunque un’auto a farlo sbandare, effettuando un improvviso sorpasso senza vederlo. L’uomo è stato soccorso dal 118, chiamato da altri automobilisti non coinvolti nell’incidente, e trasportato in codice rosso al Policlinico di Chieti. E’ comunque fuori pericolo di vita, e sarà proprio la sua testimonianza a rivelare l’eventuale coinvolgimento di un’ auto “pirata” nella dinamica dell’incidente.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Incidente sull’asse attrezzato, grave motociclista. Auto pirata?"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*