Incidente con il cinghiale sulla ss16 a Vasto. Danni e paura

cinghiale-investito1

L’incidente con il cinghiale sulla Ss16 si è verificato nella tarda serata di lunedì sul tratto vastese. L’ungulato è morto nello scontro con una Fiat Punto: tanta paura per le persone a bordo.

Si tratta dell’ennesimo attraversamento in un tratto della Nazionale Adriatica dove più volte si sono verificati incidenti con i cinghiali, che evidentemente “pascolano” nelle campagne circostanti la carreggiata. Stavolta la tragedia è stata evitata per miracolo: fortunatamente illesi gli occupanti di una Fiat Punto, il papà con due figli piccoli. All’altezza dell’incrocio con la strada che porta all’Acqualand, il cinghiale si è presentato di colpo sulla strada e l’automobilista non è riuscito ad evitarlo, ma è stato abile a mantenere il controllo della vettura durante la frenata. Molto preoccupato per i bambini a bordo, il padre si è accertato che non si fossero fatti male ed ha avvertito la polizia stradale. L’ungulato è morto, restando sulla carreggiata. L’auto ha riportato danni alla carrozzeria. Non è certo il primo incidente nella zona, dove non mancano i cartelli di segnalazione del passaggio di “animali vaganti”. Ma il comportamento di questi ultimi, purtroppo, è del tutto imprevedibile, e l’unico accorgimento è quello di marciare ad una velocità particolarmente ridotta, specie nelle ore notturne in cui c’è minore visibilità

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Incidente con il cinghiale sulla ss16 a Vasto. Danni e paura"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*