Incendio a Villa Serena di Città Sant’Angelo: due vittime

Un incendio si è sviluppato questa sera, lunedì 20 maggio, in una struttura del complesso sanitario “Villa Serena” di Città Sant’Angelo. Due le vittime.

Il rogo si è sviluppato in una delle strutture che si trovano nel complesso sanitario, distaccata dalla clinica vera e propria, residenza per pazienti psichiatrici di sesso maschile. Le due vittime sono due pazienti non deambulanti, un 51enne di Vasto e un 63enne di Roccamontepiano. Avvolti dalle fiamme, secondo le prime informazioni riferite dall’ANSA, sarebbero morti carbonizzati. Il personale sanitario della struttura è invece riuscito a mettere in salvo una terza persona che era nella stanza. Non ci sono feriti.

L’incendio ha interessato solo una parte dello stabile e non ci sarebbero problemi di agibilità. Nella notte è avvenuta la sistemazione dei pazienti che hanno dovuto lasciare le stanze. Accertamenti sono in corso sulle cause del rogo. Sul posto anche i Carabinieri della Compagnia di Montesilvano e il sindaco di Città Sant’Angelo, Gabriele Florindi.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Incendio a Villa Serena di Città Sant’Angelo: due vittime"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*