Incendio a Capestrano, operai salvano anziana dalle fiamme

vigili del fuoco

Operai di un vicino cantiere salvano un anziana dalle conseguenze di un incendio a Capestrano. La 91enne ricoverata in ospedale in stato confusionale.

Alcuni operai che stavano lavorando alla ricostruzione di una casa nelle vicinanze hanno salvato una 91enne che ha rischiato di morire nell’incendio della sua casa dove vive da sola un’anziana 91enne. La sua abitazione, nel cuore di Capestrano, è andata a fuoco per il malfunzionamento di una stufetta a gas. All’arrivo dei Vigili del Fuoco e dell’ambulanza la donna era già stata messa in salvo dagli operai, richiamati dal fumo e dalle urla dei vicini di casa.

“Abbiamo cercato di entrare dal piano terra facendoci largo con dei nostri estintori ma le fiamme molto alte ce lo hanno impedito – racconta all’Ansa un operaio, Gaetano Trotta – poi ci siamo accorti che da una scala esterna era possibile accedere e siamo entrati arrivando in cucina dove si trovava la signora che siamo riusciti a portare fuori”. La donna, molto provata, è stata trovata con i capelli bruciacchiati e in stato confusionale. L’abitazione è stata dichiarata inagibile dai Vigili del fuoco.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Incendio a Capestrano, operai salvano anziana dalle fiamme"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*