Guardiagrele: “Continuate a cercare Benito Della Penna”

E’ ancora avvolta dal mistero la scomparsa di Benito Della Penna, l’83enne di Guardiagrele, allontanatosi da casa lo scorso 15 marzo senza fare più ritorno. “Continuate a cercarlo”, è l’appello dell’associazione Penelope Abruzzo.

L’uomo, che vive con la moglie in contrada Piana San Bartolomeo, era uscito come ogni giorno per la sua passeggiata quotidiana, ma non è mai rincasato. L’allarme è stato lanciato dai familiari dopo ore di attesa, ma dell’anziano cardiopatico non si hanno avute più notizie.

Al momento della scomparsa Benito Della Penna indossava un jeans e una maglia azzurra con strisce bianche e fucsia sotto un giubbotto blu di cotone; con sé aveva anche una stampella di colore blu. Niente cellulare né documenti. Il suo identikit era stato diffuso anche durante la trasmissione “Chi l’ha visto?”: corporatura esile, 1 metro e 75 centimetri di statura, occhi castani, calvo.

Le ricerche dell’uomo al momento sono state sospese, ma i familiari non si arrendono e chiedono che si continui a cercare l’83enne. L’appello è stato raccolto anche dall’associazione Penelope Abruzzo che si occupa di sostenere le famiglie e gli amici delle persone scomparse e che ha scritto al prefetto di Chieti, Antonio Corona, affinché si dia nuovo impulso alle ricerche.

Sii il primo a commentare su "Guardiagrele: “Continuate a cercare Benito Della Penna”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*