GTM, carro attrezzi torna in funzione dopo blitz M5S

PettinariPettinari

All’ ex GTM il carro attrezzi è già ripartito, e la manutenzione delle gomme non sarà più esternalizzata. Il Presidente della TUA Luciano D’Amico ha subito dato una risposta alle criticità fatte emergere dal Movimento Cinque Stelle.

Lo ha rivelato ieri negli studi di Rete8 durante la trasmissione “Il Fatto” il Consigliere regionale pentastellato Domenico Pettinari, soddisfatto per aver contribuito con la “visita ispettiva”, ad evidenziare diverse spine nel fianco della vecchia GTM nella fase di confluenza verso la nuova società unica. Il Carro attrezzi è ritornato in funzione dopo un anno di ingiustificabile fermo, durante il quale il servizio era stato dato in appalto per oltre 2000 euro al mese.

“D’Amico” -ha rivelato a Rete8 Pettinari- “si è anche impegnato anche a rivedere l’altra principale esternalizzazione impropria da noi denunciata, quella riguardante il servizio pneumatici. Noi continueremo a vigilare.

Le dichiarazioni di Pettinari

Nella trasmissione “Il Fatto” Pettinari ha anche trattato altri temi di attualità politica come La City e la legge regionale sul parco marino per bloccare Ombrina Mare. Guarda tutta la trasmissione:

 

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "GTM, carro attrezzi torna in funzione dopo blitz M5S"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*