Giuseppe Colabrese: in Procura il testimone-chiave

Atteso invano a Sulmona Francesco del Monaco. Convocato a La Spezia davanti ai PM l’amico di Giuseppe Colabrese, l’ultimo a vederlo prima della sparizione.

A vuoto l’attesa a Sulmona della famiglia Colabrese e degli avvocati Federica Benguardato e Alessandro Rotolo.  C’era anche una troupe della Vita in diretta ieri pomeriggio ad attendere Francesco Del Monaco, che aveva promesso di incontrare i genitori del ragazzo scomparso lo scorso agosto in Liguria e ritrovato cadavere in un bosco di Romito Magra. Del Monaco è stato convocato dai magistrati spezzini che indagano sul caso per omicidio volontario:  essendo l’ultima persona ad averlo visto prima della sparizione, è proprio lui a poter fornire ulteriori dettagli per la soluzione del mistero, assieme alle telecamere a circuito chiuso nella zona della stazione di Genova dove i due amici si sarebbero salutati lo scorso 4 agosto.

Domani intanto verranno condotti ulteriori accertamenti per verificare la dinamica dello sfondamento del cranio del ragazzo. I Pm hanno disposto anche un nuovo sopralluogo nel dirupo dove è stato trovato il cadavere, per capire se è stato ucciso lì oppure altrove e soltanto trasportato.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Giuseppe Colabrese: in Procura il testimone-chiave"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*