Giulianova: sgomberata abitazione occupata abusivamente

polizia-municipale

Giulianova: poliziotti, carabinieri e agenti di polizia municipale impegnati nello sgombero forzato di un appartamento di edilizia residenziale pubblica, occupato abusivamente nel quartiere Annunziata di via Lombardi.

L’impiego delle forze dell’ordine si è reso necessario, poiché i precedenti tentativi del competente ufficio comunale per riacquisire l’abitazione erano stati inutili. Gli occupanti abusivi si erano infatti rifiutati di riconsegnare l’immobile, precludendone l’assegnazione ad altra famiglia avente diritto. Lo sgombero forzato è avvenuto a seguito di una riunione svoltasi in prefettura alla presenza delle forze di polizia e dell’amministrazione comunale di Giulianova.

Già lo scorso novembre era avvenuto lo sgombero forzato di un altro immobile: si tratta di operazioni necessarie per consentire al comune di assegnare gli immobili di edilizia residenziale pubblica a chi veramente ne ha diritto, essendo inserito nella graduatoria pubblica.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Giulianova: sgomberata abitazione occupata abusivamente"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*