Giulianova, raccolta differenziata al top

Giulianova: raccolta differenziata al + 4,75% in un anno. Il sindaco: “Primi in provincia tra le città con oltre diecimila abitanti ed una delle più virtuose in Abruzzo tra le località con oltre 20 mila abitanti”.

Pubblicato il “Rapporto Raccolte Differenziate Rifiuti Urbani ed assimilati – Anno 2017” dell’Osservatorio Regionale Rifiuti. Dai dati emerge come Giulianova, con il 74,71% di raccolta differenziata, sia, tra le città con popolazione superiore ai 10 mila abitanti, la più virtuosa della provincia di Teramo e tra e più riciclone in Abruzzo.

“Il trend – dichiara soddisfatto il sindaco Francesco Mastromauro – è in accentuata crescita considerando che, sempre in base ai dati dell’Osservatorio Regionale Rifiuti, Giulianova in un anno ha aumentato del 4,75% la raccolta differenziata essendo passata dal 69,96 al 74,71%. Il dato certifica quindi come Giulianova, nella provincia di Teramo, sia la prima città riciclone tra quelle con più di diecimila abitanti e tra le più virtuose in Abruzzo considerando i centri con oltre ventimila abitanti, dando la misura di come gli sforzi compiuti sinora, in termini di educazione e di sensibilizzazione ambientale, abbiano condotto a risultati che indubbiamente inorgogliscono. Il ringraziamento va rivolto ovviamente ai giuliesi, che per primi meritano questo considerevole risultato”.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Giulianova, raccolta differenziata al top"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*