Giulianova: 45enne pugliese arrestato per furto scooter

polizia-stradale-volante

Giulianova: un 45enne pugliese è stato arrestato per il furto di uno scooter da un poliziotto libero da servizio.

Il poliziotto stava correndo sul lungomare di Giulianova, quando ha notato un uomo accovacciato nei pressi dello stabilimento balneare “Portofino”, che si guardava intorno in modo sospetto.

Il poliziotto, accortosi di quanto stava accadendo, si è avvicinato all’uomo, notando che il 45enne nascondeva tra le mani due giraviti, utilizzati per armeggiare su uno scooter parcheggiato.

Colto sul fatto e non sapendo giustificarsi, l’uomo ha indotto il poliziotto a effettuare ulteriori accertamenti, chiamando i colleghi del distaccamento di polizia stradale che, perquisito il quarantacinquenne, hanno rinvenuto all’interno del marsupio una pinza in ferro e un coltello a serramanico.

Gli agenti hanno accertato anche che lo scooter era stato rubato poco prima; l’intento dell’uomo era, dunque, quello di smontarne alcune parti per riutilizzarle successivamente.

Condotto in ufficio, è stato arrestato per furto e denunciato per possesso ingiustificato di un coltello.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Giulianova: 45enne pugliese arrestato per furto scooter"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*