Furto con esplosivo al bancomat di Fossacesia

Colpo all’alba della banda dei bancomat: a Fossacesia sventrato uno sportello con l’esplosivo.

Il furto è avvenuto intorno alle 5 del mattino alla postazione bancomat di Ubi Banca in Via Marina a Fossacesia. Ad agire tre persone con il volto travisato da maschere che hanno fatto esplodere lo sportello e sono fuggite a bordo di un’Alfa 147, che a sua volta ha visto frantumarsi il finestrino per l’esplosione. Ingente il bottino, circa 40mila euro, in quanto lo sportello era stato da poco “caricato” per il weekend nella località marittima. Indagano i carabinieri.

Il commento del sindaco Di Giuseppantonio – “Un episodio che colpisce l’intera comunita’ di Fossacesia, che finora non aveva dovuto registrare un fatto del genere”, ha dichiarato stamani il Sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, in seguito alla rapina messa a segno all’alba da una banda di malviventi ai danni dello sportello bancomat della filiale della UBI Banca della citta’. “Sono convinto che le forze dell’ordine, che nel recente passato hanno assicurato alla giustizia malavitosi che si sono resi protagonisti di rapine simili in altre localita’ abruzzesi, riusciranno anche stavolta a identificare gli autori. Ringrazio i colleghi sindaci che da subito mi hanno espresso la loro solidarieta’ e dai quali e’ arrivata la proposta, che accolgo e rilancio, di fare fronte comune per assicurare alle nostre comunita’ la sicurezza. Ritrovarci insieme su questo fronte significa poter avere un maggior peso e poter agire per cercare insieme di ottenere tutti gli strumenti utili sia in termini di potenziamento di uomini delle forze dell’ordine che strumenti, per contrastare adeguatamente la criminalita’ che mina la tranquillita’ dei nostri cittadini”.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Furto con esplosivo al bancomat di Fossacesia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*