Furto alle poste dell’Arca di Spoltore, ma i ladri inseguiti lasciano la cassaforte

Svaligiato il bancomat delle poste all’Arca di Spoltore. Ma i ladri inseguiti in fuga lasciano la cassaforte.

Il colpo è stato messo a segno la notte scorsa da un gruppo di malviventi che hanno preso di mira una delle vetrate dell’ufficio postale che si trova nella zona del centro commerciale. La facciata dell’ufficio è stata totalmente divelta con la tecnica del carro attrezzi (rubato nel chietino), per prelevare la cassaforte del bancomat dell’Ufficio Postale. I ladri però sono stati intercettati dai carabinieri mentre fuggivano con il carro attrezzi e un fuoristrada (rubato a Francavilla al Mare). Alle 4 della notte scorsa sono stati inseguiti dai militari dell’Arma lungo la Ss 602 nella frazione di Santa Teresa di Spoltore. Poco dopo il conducente del fuoristrada, con una manovra diversiva, ha favorito la fuga del carro attrezzi, andandosi a schiantare contro un muretto laterale della strada, riuscendo poi a dileguarsi a piedi per le campagne limitrofe. Il carro attrezzi con la cassaforte ancora intatta a bordo del mezzo, abbandonato dai ladri in fuga, è stato rinvenuto e recuperato in una strada di Santa Teresa di Spoltore. Le indagini sono affidate ai Cc di Spoltore e del Nucleo Operativo di Pescara. Ora è caccia ai malviventi.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Furto alle poste dell’Arca di Spoltore, ma i ladri inseguiti lasciano la cassaforte"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*