Furti a San Salvo: casa “ripulita” durante il funerale

Cresce l’allarme per l’ondata di furti a San Salvo. L’ultimo episodio durante un funerale. Si parla già della “banda del caro estinto”.

I banditi questa volta hanno atteso che i parenti della anziana defunta lasciassero l’abitazione per partecipare alle esequie, e sono entrati nell’appartamento, svuotandolo con assoluta calma. Hanno praticato un foro in una finestra e sono entrati, spostando mobili e rovistando dappertutto a caccia di oro, soldi contanti e preziosi. Non soddisfatti, calcolando evidentemente la durata del funerale, hanno prelevato persino gli elettrodomestici, caricandoli a bordo di un furgone. Ad accorgersi dell’accaduto è stato -soltanto il giorno dopo- un familiare della cara estinta tornato in casa per recuperare alcuni documenti. Non è il primo caso nella zona di furti in abitazioni coincidenti con i funerali: gli investigatori parlano già di “banda del caro estinto”.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Furti a San Salvo: casa “ripulita” durante il funerale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*