Furti a Megalò di Chieti: denunciate 5 donne

Una banda femminile è stata colta sul fatto per i furti a Megalò. 1200 euro di capi d’abbigliamento trafugati dai negozi. In 5 denunciate a piede libero.

Il quintetto è stato fermato all’interno del piazzale del Centro Commerciale MEGALO’ dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Chieti: le donne erano state notate dai commessi mentre entravano ed uscivano ripetutamente dal centro dirigendosi verso un’autovettura azzurra. I militari hanno colto in flagrante le donne proprio mentre svuotavano in auto i vestiti appena trafugati dal negozio “H&M”. Dagli accertamenti successivi i militari hanno accertato che le donne in realtà avevano messo a segno altri furti in diversi negozi per un totale di un centinaio capi, anche firmati, e oggetti di bigiotteria, per un valore complessivo di circa 1.200 euro. Scattata la denuncia a piede libero per le cinque donne di etnia rom provenienti da Pescara aventi dai 49 ai 17 anni, mentre la merce è stata restituita ai negozi.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Furti a Megalò di Chieti: denunciate 5 donne"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*