Fresagrandinaria: operaio sepolto da terra

eliambulanza

Fresagrandinaria: un operaio di 47 anni è rimasto sepolto dal terriccio che stava spostando con la ruspa, mentre riparava una conduttura idrica nei pressi del cimitero.

Immediatamente soccorso dai colleghi della ditta esterna, che operava nello scavo per conto della Sasi, l’uomo è stato trasportato in eliambulanza all’ospedale Santo Spirito di Pescara.

I primi interventi sono stati effettuati da un’ambulanza della Valtrigno e dai vigili del fuoco di Vasto. Il 47enne non avrebbe mai perso conoscenza.

I carabinieri della locale stazione hanno stilato un rapporto all’autorità giudiziaria su quanto accaduto.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Fresagrandinaria: operaio sepolto da terra"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*