Francavilla: gli impostori del porta a porta fermati dai vigili

vasto-ciclomotore-rubato

Su segnalazione dei cittadini, i vigili urbani a Francavilla hanno smascherato degli impostori che bussavano nelle case per vendere prodotti. Alcuni sono pregiudicati per furti.

L’operazione dei Vigili Urbani, coordinati dal Maggiore Fabio Torrese e dal Tenente Roberto Scalella, c’è stata martedì scorso. Grazie alla fondamentale segnalazione di diversi cittadini che si sono insospettiti avendo visto alcune persone che tentavano la vendita di prodotti commerciali tramite il porta a porta in particolare nella zona di Viale Alcione,  gli uomini della polizia municipale sono prontamente intervenuti per effettuare i necessari controlli. Dagli accertamenti è emerso che i presunti rappresentanti risultano in realtà gravati da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, e che non sono muniti della documentazione prescritta per effettuare le vendite a domicilio. La ditta per la quale svolgevano il servizio è stata sanzionata, secondo le normative vigenti in materia, con una ammenda di 6.000 euro. E sempre nello stesso giorno, un’altra azienda che svolgeva lo stesso servizio è stata sanzionata per analoga violazione.

 

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Francavilla: gli impostori del porta a porta fermati dai vigili"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*