Frana Valle Castellana, petizione dei cittadini, lavori della Provincia

frana-colleparco-teramoFrana Colleparco

Petizione dei cittadini sulla Frana di Valle Castellana, nel teramano. La Provincia replica: “Noi i soldi li abbiamo stanziati”. Ma loro vogliono andarsene dall’Abruzzo.

Decine di firme sono state raccolte tra i cittadini di Valle Castellana in calce ad una petizione che chiede i necessari interventi per ripristinare la viabilità sulla strada Provinciale 49,  danneggiata più volte dal 2011, e delle altre arterie che circondano il paese, che sta dando vita ad u referendum per uscire dall’Abruzzo e far parte della Regione Marche.

Ma la Provincia di Teramo replica, ricordando che è di quasi 1 milione e 300 mila l’importo dei lavori sulle strade di Valle Castellana nell’ultimo anno; 300 mila euro erano stati spesi fra il 2011 e il 2014 e a questi si devono aggiungere 600 mila euro dell’intervento del commissario regionale per l’alluvione del 2013.

“A Valle Castellana Provincia e Comune sono gli enti danneggiati perché le infrastrutture stradali sono continuamente messe a rischio da frane di versante causate da un vasto dissesto idrogeologico, di natura piuttosto grave, tanto che l’area è stata inserita fra quelle a rischio nella mappatura che ci chiese la Regione a ottobre 2014. Ma al momento non abbiamo notizie certe sui finanziamenti che dovrebbero arrivare dal Ministero e dalla Protezione civile”.

TUTTI I CANTIERI SULLA SP 49

Sulla Provinciale 49, sono aperti i seguenti cantieri provinciali: un intervento nella frazione Macchia Da Sole per 173 mila euro; quelli sulla 49/d di Morrice; sempre sulla 49 sono in corso lavori di 50 mila euro per la ricostruzione di infrastrutture danneggiate; altro lavoro in corso quello da 600 mila euro per la rimozione di varie frane. A giorni l’apertura di un nuovo cantiere affidato alla Bituminosi Vomano per 130 mila euro con i fondi dell’alluvione del 2011.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Frana Valle Castellana, petizione dei cittadini, lavori della Provincia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*