Fossacesia: nuovi servizi per la raccolta differenziata

Nuovi servizi per ampliare l’offerta della raccolta differenziata a Fossacesia a partire dal 5 giugno.

Oltre al completamento del servizio di raccolta porta a porta, sarà attivato l’ecobox, struttura fissa per il conferimento dei rifiuti differenziati senza l’obbligo di rispettare i giorni di conferimento, per i possessori dell’apposita card. L’ecobox è a sistema elettrico ed è dotato di sensori per l’eliminazione degli odori e per il controllo dei livelli di riempimento dei cassonetti interni. L’utente dovrà semplicemente strisciare la propria card magnetica sull’apposito lettore che consentirà l’apertura automatica e simultanea di tutti gli sportelli divisi in raccoglitori per vetro, carta, plastica e lattine, indifferenziato e organico.

L’ecobox a Fossacesia è stato ubicato nel parcheggio lungomare sud, nei pressi di Baya Verde ed è destinato solo alle attività produttive e a coloro che abitano sul lungomare di Fossacesia.

“La struttura sarà attivata con l’obiettivo di favorire una categoria specifica di cittadini e di utenze non domestiche e cioè chi ha dimostrate difficoltà nel conferimento della raccolta differenziata porta a porta o per iperproduzione”, spiega Raffaele Di Nardo, assessore all’ambiente del comune di Fossacesia. “L’ecobox a Fossacesia marina ha lo scopo di far fronte al notevole aumento di rifiuti che si registra durante l’estate per l’incremento considerevole di popolazione che registriamo ogni anno”.

L’apposita card per conferire rifiuti differenziati nell’ecobox potrà essere ritirata dagli aventi diritto a partire dal 3 giugno presso l’ecopoint ubicato al piano terra del palazzo municipale e aperto il sabato dalle ore 9.00 alle ore 12.00. Potrà essere richiesta da: tutte le persone che abitano sul lungomare, che non sono residenti e che, per il periodo di permanenza a Fossacesia, non siano in possesso di contenitori carrellati condominiali; tutti i residenti sul lungomare che, per motivi di lavoro e/o studio o altro hanno domicilio altrove e che comunque non sono in possesso di contenitori carrellati condominiali; le persone che vivono sempre sul lungomare in condizioni socio-sanitari particolari.

La possibilità di usufruire delle ecobox sarà riservata anche alle utenze non domestiche presenti sul lungomare di Fossacesia marina e nello specifico a chi è privo di pertinenze private sufficienti al posizionamento delle attrezzature per la raccolta differenziata e a chi effettua iperproduzione di specifiche categorie di rifiuto (organico e imballaggi). Novità anche per il servizio di raccolta differenziata aggiuntivo che, per le attività produttive prevede un passaggio aggiuntivo e che a partire sempre da lunedì 5 giugno, sarà totalmente operativo.

A partire dalla metà di giugno sarà possibile rivolgersi all’ufficio turistico di Fossacesia marina per ricevere informazioni, calendario e brochure sul servizio di raccolta rifiuti. Inoltre per far fronte all’aumento della popolazione che si registra durante il periodo estivo, saranno potenziati gli orari di apertura dell’ecopoint.

“Con queste nuove azioni andiamo a completare il ventaglio di servizi previsti dalla nuova gestione del sistema raccolta di rifiuti in capo alla Ecolan spa”, ha dichiaraTO il sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio. “L’obiettivo è quello di portare ai massimi storici la percentuale di raccolta differenziata, così da rendere veramente pulita Fossacesia in un’ottica comunitaria di perfetta sostenibilità ambientale”.

Sii il primo a commentare su "Fossacesia: nuovi servizi per la raccolta differenziata"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*