Trattenuti fondi di imprenditore di Fossacesia, direttore di banca a processo

tribunale lanciano

Rinviato a giudizio per appropriazione indebita il direttore di una filiale bancaria, che avrebbe danneggiato un imprenditore di Fossacesia.

Avrebbe omesso di accreditare sul conto di un’impresa di Fossacesia il saldo attivo di altri tre conti della stessa ditta, al fine di avvantaggiare l’istituto di credito. Per questa accusa, sostenuta da una denuncia dell’imprenditore che si è affidato all’associazione Sos utenti,  il direttore di una filiale di banca sarà processato il prossimo 8 novembre davanti al giudice monocratico di Lanciano, a seguito del decreto di citazione a giudizio del Pm Anna Benigni. Per l’appropriazione indebita contestata anche l’aggravante del “notevole danno patrimoniale”. La difesa del funzionario di banca si dice pronta a smontare un’accusa che ritiene “priva di fondamento logico e giurifico”.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Trattenuti fondi di imprenditore di Fossacesia, direttore di banca a processo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*