Falso allarme bomba al Tribunale di Pescara

Soget-indagati-Mazzocca-e-Sospiri

Rientrato l’allarme bomba al tribunale di Pescara di questa mattina. Controlli senza esito degli artificieri.

Allarme bomba questa mattina al tribunale di Pescara. Una telefonata al 113 alle 9,30 aveva annunciato che un ordigno sarebbe esploso tra le 10.30 e le 11.30. Sul posto Squadra Volante, artificieri e unità cinofile antiesplosivo. Effettuati i controlli di routine, all’esito negativo l’allarme è rientrato. Sono in corso indagini sulla telefonata anonima fatta da una voce maschile senza apparenti inflessioni dialettali da una cabina telefonica del centro di Pescara. Sono pertanto al vaglio anche i filmati delle videocamere presenti nella zona.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Falso allarme bomba al Tribunale di Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*