Fallito furto al centro commerciale di Teramo, ingenti solo i danni della “spaccata”

Hanno fatto solo danni, per poi desistere dall’effettuare il colpo i malviventi che durante la notte hanno sfondato l’ingresso del centro commerciale di Teramo “Gran Sasso” con un furgone per raggiungere il negozio di profumeria Douglas.

Al momento di fare irruzione nell’esercizio commerciale di Piano D’Accio, infatti, i ladri sono stati messi in fuga dal tempestivo innesco del sistema di allarme e l’altrettanto rapido arrivo dei carabinieri e del personale di un istituto di vigilanza. Sono proprio i militari a svolgere le indagini sul tentato furto senza bottino, ma con ingenti danni per la profumeria e le parti esterne della galleria commerciale. Avvalendosi delle immagini delle videocamere di sorveglianza, secondo quanto si è appreso, a dare vita all’azione sarebbero stati tre uomini con i volti travisati.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Fallito furto al centro commerciale di Teramo, ingenti solo i danni della “spaccata”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*