Torretta Sirena a Francavilla, architetti diffidano

I progettisti della torretta della Sirena a Francavilla che il Comune vuol risistemare nella facciata dopo la demolizione del palazzo, diffidano formalmente ad avviare il concorso di idee.

A renderlo noto è lo stesso sindaco Antonio Luciani con un post sul profilo Facebook (dal quale pubblichiamo le foto del manufatto e della lettera), in cui pubblica il documento firmato dagli architetti Amelia Moccia, Raffaele Conti e Mosè Ricci, inviato al presidente del Consiglio Comunale Enrico Bruno, e alla Soprintendenza. I progettisti contestano di aver bandito un concorso di idee per la risistemazione della facciata mutilata dopo l’abbattimento del Palazzo, rivendicando il diritto alla paternità dell’opera. I progettisti tirano in ballo il diritto d’autore opponendosi «a qualsiasi deformazione» dell’opera.

Luciani commenta lapidario: “Ecco cosa scrivono gli architetti che avevano concepito quest’opera. Non vogliono il concorso di idee? A voi i commenti…”

24232261_10210381107419815_5451143239367420364_n

24232872_10210381107659821_4041341331212745507_n

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

1 Commento su "Torretta Sirena a Francavilla, architetti diffidano"

  1. segnalo che il Ministero ha decretato che:
    È riconosciuto (…) l’importante carattere artistico dell’immobile denominato “Palazzo Sirena Centro Congressi e manifestazioni culturali”, sito nel Comune di Francavilla a Mare, al Piazzale Sirena, identificato in Catasto al Foglio n. 11, part. 366, sub. 8 in quanto “(….) l’opera in esame risponde ai primi tre criteri della circolare n. 5/2016 della Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane, compreso il 3° criterio, valutando che l’opera abbia una riconosciuta importanza nel panorama dell’architettura nazionale (….)”

    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1564947006886186&id=100001127045801

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*