Ex Saig Giulianova, altro blitz: scoperti 10 cavalli da corsa

Ennesima operazione dei carabinieri nell’edificio ex Saig di Giulianova. Cavalli da corsa e persino uno stalliere nel capannone della zona industriale di Colleranesco

E’ un continuo tira e molla tra forze dell’ordine e rom per l’occupazione del capannone ex Saig a Colleranesco di Giulianova. Le prime intervengono periodicamente per murare gli accessi e bonificare gli interni dell’edificio dismesso, ed altrettanto regolarmente i secondi riescono a riallestire una sorta di “scuderia clandestina”. Ben 10 i cavalli da corsa scoperti nell’ultimo blitz dei carabinieri, che hanno trovato sul posto persino una roulotte adibita a guardiola per il custode degli equini. Mancava soltanto un botteghino per raccogliere le scommesse: del resto chi conosce la zona sa bene degli allenamenti e forse anche delle gare clandestine di trotto che si svolgono in Via Filetto. I 10 cavalli non sono stati sequestrati, perché i tre proprietari hanno presentato tutta la documentazione che ne attesta la proprietà e le regolari certificazioni veterinarie. A loro carico è scattata comunque la denuncia per l’occupazione abusiva di un area che, è bene ricordarlo, è privata. E sulla quale infatti sono state vane le ordinanze di bonifica notificate dal sindaco Mastromauro ai proprietari. I carabinieri hanno intimato i rom a sgomberare l’area. Fino alla prossima… corsa.

 

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Ex Saig Giulianova, altro blitz: scoperti 10 cavalli da corsa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*