Ex Fea Pescara, nuovo sgombero dei Vigili

La Polizia Municipale interviene di nuovo al’ex Fea di Pescara con uno sgombero. La sorpresa: c’erano due italiani

Nuovo sgombero all’alba nell’area ex Fea, sulla riviera, uno dei rifugi cittadini di persone senza fissa dimora. Nella struttura sono state trovate due persone italiane, che agli accertamenti sono risultate prive di precedenti e carichi penali e hanno dichiarato di trovarsi casualmente nella zona. Recuperate le loro masserizie si sono allontanati. Sul posto hanno operato per tutta la mattina gli agenti della Municipale e gli operatori di Attiva che hanno compiuto un’accurata bonifica degli ambienti, pieni di rifiuti e siringhe.

Il sindaco Alessandrini e il vice Del Vecchio hanno parlato della “Necessita’ di far rivivere l’area con un’iniziativa capace di animarne gli spazi in modo positivo, duraturo nel tempo e nel rispetto delle regole, obiettivo a cui daremo slancio a fronte dei progetti relativi a quella che e’ di certo un’area strategica e di grande attrattivita’ per la vita della nostra citta’”.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Ex Fea Pescara, nuovo sgombero dei Vigili"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*