Elezioni Abruzzo, Pd e D’Alfonso festeggiano: “Vittorie dei cittadini”

I commenti alle elezioni in Abruzzo: il Pd e D’Alfonso festeggiano le “vittorie dei cittadini”Il Presidente della Giunta Regionale, Luciano D’Alfonso, elogia il lavoro svolto dal PD e da tutto il centrosinistra più in generale.

“Rilevo che nelle città dove c’è pubblica opinione al secondo turno si è fatta un’operazione verità. Nel senso che a Roseto c’è stato un ritrovamento ed una restituzione nei confronti di una potente tradizione dei democratici. Roseto torna al governo di centrosinistra come era giusto che fosse, ha affermato il Presidente D’Alfonso ai microfoni del Tg8. L’anomalia e’     stata quella precedente. Nel complimentarsi con il nuovo sindaco di Roseto, D’Alfonso si augura che nella cittadina adriatica si insedi quell’università del centrosinistra che è sempre stata Roseto.  Il Presidente si è detto poi contento della vittoria “educativa” di Mario Pupillo. Una vittoria educativa in quanto è riuscita a cancellare la presumibile potenza dei numeri. Noi come Regione, ha aggiunto ancora D’Alfonso, aiuteremo per due ragioni Lanciano, la prima legata al Parco delle Rose come compensazione al lavoro di snodo trasportistico che la cittadina frentana assicura e poi  favorire la nascita di un incubatore per le giovani professioni. L’altra grande vittoria che fa sperare che la politica possa essere affidata a ragazzi di ottima formazione sociale  e di grande sensibilità culturale e’ quella di Vasto. Infine sul successo di Annamaria Casini a Sulmona, D’Alfonso ha aggiunto infine; Sulmona ha una tradizione politica a se stante, ora la città ha per la prima volta un sindaco donna, molto esperta nelle procedure amministrative. Spero che questa volta la consiliatura duri per intero come l’ordinamento vuole.”

Per il segretario regionale del Pd Marco Rapino sono:

“Vittorie che nascono dalla partecipazione e dall’impegno dei candidati sindaci, delle liste e dei programmi, dalla passione per la politica e dei suoi valori civili. Questa è una vittoria del Partito Democratico, dei suoi militanti, ma è soprattutto un’affermazione di tutti i cittadini. Abbiamo vinto perchè abbiamo lavorato in un’unica direzione, mettendo in campo forze giovani nelle liste e per i candidati sindaci e giocando di squadra con tutta la coalizione di centrosinistra. In provincia di Chieti, Teramo e L’Aquila abbiamo conquistato la stragrande maggioranza dei comuni al voto, un successo” – continua il Segretario. “A questa grande fiducia rispondiamo con un grazie e con i nostri programmi da realizzare, con progetti per il lavoro, per le imprese, il territorio e l’ambiente. Abbiamo convinto gli elettori, non li deluderemo, e oggi il nostro impegno sarà ancora più incisivo e forte. Chi, come nel caso di Sulmona, ne esce sconfitto, dovrà riflettere sulle proposte che il Pd aveva sollecitato ma sono rimaste purtroppo inascoltate. Il Partito Democratico in Abruzzo, ha raccolto affermazioni e vittorie che oggi nel panorama nazionale assumono un valore significativo, di cui andiamo orgogliosi. Il momento che stiamo vivendo è complesso e la politica non deve rinunciare a trovare risposte alle domande difficili che oggi il vivere ci pone. La nuova classe dirigente eletta, l’esercito di giovani del Pd che andranno a ricoprire il ruolo di amministratori, ha questo compito. La nostra responsabilità e il nostro coraggio sono la garanzia che ce la metteremo tutta. Ai nostri Sindaci, alle nostre maggioranze di governo – aggiunge Rapino – auguriamo un buon lavoro e un maggiore impegno nel fare sempre meglio e sempre di più, con la partecipazione attiva di tutti i cittadini. Il Pd non mancherà di dare il suo sostegno ai Sindaci e alle loro sfide verso il futuro”.

L’intervista integrale a D’Alfonso:

Qui tutto sui ballottaggi in Abruzzo

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Elezioni Abruzzo, Pd e D’Alfonso festeggiano: “Vittorie dei cittadini”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*