Ecare, Lolli soddisfatto: “Vertenza risolta”

Risolta la vertenza dei 32 lavoratori del call center Ecare, che resteranno a L’Aquila. Lolli: “Abbiamo vinto insieme”.

“Grazie alla tenacia dei lavoratori con le loro organizzazioni sindacali, e anche a seguito della disponibilità delle aziende coinvolte – Ecare e ACEA che hanno dato prova di responsabilità e attenzione – oggi la vertenza dei 32 lavoratori del call center aquilano (che rischiavano il trasferimento a Roma pur essendo molti di loro in part-time e dunque nell’oggettiva impossibilità economica di sopportare una tale scelta) si è risolta scongiurando questa soluzione”. A renderlo noto è il presidente vicario della Regione Abruzzo, Giovanni Lolli. “La Regione Abruzzo, sempre a fianco dei lavoratori e presente ad ogni tavolo ministeriale, già da domani – come avevo annunciato – individuerà una soluzione logistica in cui insediare le attività operative. Questo esito dimostra che è possibile difendere il lavoro quando tutti operano con ragionevolezza e impegno”.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Ecare, Lolli soddisfatto: “Vertenza risolta”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*